Quali sono gli esami diagnostici adatti per il controllo di un seno con le protesi?

Le protesi al seno non ostacolano la diagnosi precoce né quando vengono inserite per motivi estetici, né quando vengono utilizzate per ricostruire un seno dopo l’asportazione chirurgica.Anche in presenza di una protesi l’ecografia consente un’analisi accurata come pure la mammografia che ormai si avvale di tecniche digitali che consentono di essere molto accurati anche dal punto di vista radiologico. Al momento dell’esecuzione di queste procedure vanno comunque segnalate al personale sanitario per attuare le opportune precauzioni del caso. Per quanto riguarda la risonanza magnetica non è, invece, l’esame di prima scelta. Può essere effettuato anche su pazienti con protesi ma è un esame che va eseguito sempre su indicazione del medico.

Gioia Galli, Tecnico Sanitario di Radiologia Medica. Presta servizio presso Diagnostica Marche

LINK