Ecografia ed Ecocolordoppler

L’ambulatorio ecografico è dotato di tre ecografi ad alta risoluzione garantendo un ampio spettro di esami effettuabili.
L’ecografia è una metodica diagnostica non invasiva che utilizzando ultrasuoni (onde sonore) emessi da speciali sonde appoggiate sulla cute del paziente, consente di visualizzare organi, ghiandole, vasi sanguigni, strutture sottocutanee ed anche strutture muscolari e tendinee in numerose parti del corpo.
Durante l’esecuzione dell’ecografia, l’area da esaminare viene a contatto con un apposito gel, non tossico, che consente una migliore trasmissione degli ultrasuoni attraverso il corpo umano.
L’ecografia costituisce uno dei primi approcci allo studio del corpo umano, ad eccezione dello scheletro osseo. Gli ultrasuoni, infatti, non sono in grado di studiare le strutture ossee.
Le ecografie sono, invece, molto utilizzate per lo studio del collo (tiroide, linfonodi), dell’addome (fegato, reni, milza, pancreas, eccetera), della pelvi (vescica, utero, ovaie, prostata), dell’apparato muscolare (muscoli, tendini, legamenti).

L’Ecocolordoppler è l’esame di primo livello nella diagnosi e nello screening delle patologie vascolari, sia arteriose che venose.

Diagnostica Marche è in grado di eseguire Ecocolordoppler:
cardiaco
arti inferiori
arti superiori
tronchi sovra aortici / carotidi
grossi Vasi Addominali (Aorta addominale/Arterie Iliache)

E’ sempre più richiesto sia dai medici di base che dagli specialisti per la sua non invasività (si esegue infatti come una semplice ecografia) e per il suo alto potere diagnostico.
L’Ecocolordoppler è un esame operatore-dipendente; quindi eseguita da operatori con esperienza in materia di diagnostica vascolare permette una precisa e valida rappresentazione delle alterazioni vascolari.

Non necessita di somministrazione di mezzi di contrasto nel torrente circolatorio.

Questo tipo di esame sfrutta l’effetto Doppler che si basa sulla misurazione di variazioni di frequenza fra fascio incidente e fascio riflesso da un corpo in movimento (in questo caso i corpi in movimento sono rappresentati dai globuli rossi, quindi dal sangue). La variazione di frequenza degli echi riflessi è in relazione alla velocità ed alla direzione dell’elemento riflettente; dalla misurazione di questa variazione è possibile risalire alla velocità del sangue ed al verso di percorrenza dello stesso.
Il color-doppler integra l’informazione relativa ai flussi e l’immagine bidimensionale in tempo reale dove, per convenzione, i flussi in avvicinamento hanno colore rosso e quelli in allontanamento hanno colore blu.
Gli esami Ecocolordoppler permettono di individuare la presenza di :
Stenosi ( ovvero restringimenti) ed occlusioni delle arterie, causate nella maggior parte dei casi da placche aterosclerotiche;
Trombosi venose profonde (TVP), in particolare agli arti inferiori
Vene varicose e reflussi venosi.

Caratteristiche dell’Ecocolordoppler:

non invasività
ripetibilità
elevata accuratezza diagnostica
permette uno studio morfologico dei vasi arteriosi e venosi (immagini in B-mode)
permette uno studio funzionale con un’immagine emodinamica a colori, relativa alle velocità del sangue (flusso arterioso e venoso).

DIAGNOSTICA MARCHE SRL, p.i. 02465350425, Via Industria 1 60027 Osimo (AN)